Slider

Summer Highlights #Soothe & Hydrate

venerdì 23 giugno 2017

Ok, ci siamo preparate, ci siamo protette, ora dobbiamo lenire ed idratare.



Devo dire che non mi son mai "pelata" in vita mia causa sole, non finché una volta mi son presa  una bella insolazione ed ho letteralmente fatto la muta 🐍
Quindi, passati i bei tempi in cui potevo non usare la protezione, né idratarmi a dovere che tanto ero a posto (la wonder woman dei poveri), ora, se non mi idrato a dovere, mi pelo come una patata bollita.
E vi dirò, mi son pure già pelata un pochino quest'anno, ma mi è servito a capire qualcosa (tipo che son cretina), che vi dirò a breve.


Anche stavolta vado sezione per sezione, e si parte dal viso.
Solitamente divento molto rossa, ma stavolta, usando la Crema Solare Colorata di Alga Maris (ve ne ho parlato la scorsa volta, click), non ho più avuto di sti aragosti problemi.
Per prima cosa mi affido al mio tonico preferito del momento, quello alle due rose di Naturaequa (che avete visto già nel post di preparazione all'estate, click), lo spruzzo abbondantemente sul viso e mi da immediatamente una sensazione di freschezza. Nella foto qui sopra lo vedete in un boccettino spray che ho preso da Tiger, è da 40 ml e così è mooolto più comodo da portare in giro.

*

Dopodiché mi rifaccio alla mia skincare routine del periodo, che ora consiste in Lozione Illuminante, Siero Antiossidante e Cremagel viso alla Malva di Biofficina Toscana. Ora, li sto usando da poco più di una settimana, ma posso dirvi che questa combo di prodotti riesce a lenire ed idratare il giusto la mia pelle sottoposta a sole e stress.


Quando voglio regalarmi una coccola in più vado di maschera, ed ora sto alternando Elena di Sezione Aurea e la Maschera viso Illuminante per pelli sensibili di Biovera.


La maschera di Sezione Aurea ha un profumo buonissimo, la tengo su 10 minuti poco più e poi la pelle è morbidissima. L'unica cosa negativa è che bruciacchia un po'...


...ma bruciacchia pure la maschera di Biovera, un poco meno, bah. Anche questa la trovo molto buona, si tiene sul viso giusto qualche minuto (io la tengo 5 o 6 minuti), e dopo la pelle è più luminosa e morbida.

Passiamo al corpo ed alla pelata che vi dicevo prima. Sono stata così furba da aver pensato che una normale crema corpo bastasse, e invece no. O almeno, evidentemente non basta per la mia pelle. Dopo la prima volta al mare mi sono praticamente immersa in quella crema corpo, ma niente, sentivo che qualcosa non andava, ed infatti dopo qualche giorno mi sono un poco pelata. Posso farmi fregare alla prima ma alla seconda no, quindi sono corsa ai ripari ed ho acquistato un fluido apposito.


La mia scelta è ricaduta sul Latte dopo sole alla Calendula di Fitocose, indicato appositamente per pelli disidratate ed arrossate dal sole. La seconda volta al mare mi sono ancora un pochino arrossata, ma è bastata una sola applicazione di questo dopo sole per fare in modo che il rossore scomparisse. La crema è molto fluida, si assorbe in fretta e non lascia sulla pelle quella sensazione di appiccicoso che lasciano tante altre.


Infine anche i capelli vogliono la loro parte, e per loro mi affido alla maschera Intense di Bio Marina. Non c'è maschera migliore per risanare dei capelli indeboliti dal sole, è semplicemente miracolosa (e qui trovate la review completa se volete saperne qualcosa in più, click).

🌞

Ed anche per stavolta i miei "consigli" giungono alla fine...ma non perdetevi il post di settimana prossima, sarà l'ultimo ma anche il più luminoso ✨
Quali sono i vostri prodotti per salva scottatura?

Ludovica

Nessun commento:

Posta un commento

CopyRight © | Theme Designed By Hello Manhattan