Slider

Movie Review: Premonition

martedì 8 settembre 2015


Premonition è un film non recentissimo, ma neanche vecchio, è del 2007, con attori principali Sandra Bullock e Julian McMahon.
La storia parla di una donna che un giorno riceve la notizia che il marito è morto in un incidente stradale, ma quando lei la sera va a dormire, la mattina dopo si sveglia e suo marito è ancora vivo.
Va avanti così per alcuni giorni, un giorno lui è vivo, un giorno lui è morto, finchè non riesce a capire che nel momento in cui lei si sveglia e lui è ancora vivo, lei può salvarlo.
O almeno crede di poterlo fare.
Il film inizia e si pensa alla tipica famiglia americana felice, un marito premuroso, la moglie bella e tuttofare e due figlie.
Man mano che il film prosegue però si notano delle discrepanze da questa visione "perfetta": comportamenti non spontanei, sguardi di richiesta, di distacco...va veramente tutto bene?
Si impiega un poco a capire veramente come stanno andando le cose, soprattutto a causa di cose ed eventi non subito detti e spiegati per seguire il "corso-non corso" della storia.
Brevemente...viene fuori che moglie e marito ormai sono solo più "coinquilini sotto lo stesso tetto", manca il sentimento, la complicità di prima, il marito sta per tradire la moglie che viene presa per pazza dato il suo continuo tornare ad un presente-passato che solo lei può provare.
Così lei si troverà di fronte ad un dilemma: dopo aver scoperto che il marito stava per tradirla, vuole ancora davvero salvarlo?
Ma soprattutto, "se lascia morire il marito, è come se lo avesse ucciso lei?".
La notte rima dell'incidente sembra che i due si siano riconciliati e che i dubbi di lei abbiano avuto risposta: lei lo deve salvare.
La mattina dopo, ovvero il giorno della morte del marito, per un pelo non riesce a fermarlo dal partire, così lo raggiunge e lo ferma in macchina.
Ma per una serie di eventi sarà proprio lei la causa del suo incidente.
Qual'è la morale del film?
Dapprima si pensa e si spera che si possa davvero cambiare il corso degli eventi e che sia un miracolo averne l'opportunità, ma la verità è che non si può.
Tutto è già stato scritto, compreso di cambiamenti repentini di scelte ed azioni.
Non possiamo cambiare una cosa che è già successa, anche sapendo prima del futuro corso delle cose.
Ma possiamo fare del nostro meglio per far si che la nostra vita prenda la direzione che noi vogliamo, e dobbiamo saper accettare le cose che ci succedono, sia nel bene che nel male.
Tutto ha un senso, e tutto ci porta a qualcosa.
E' difficile ma dobbiamo aver fede ed agire sempre nel bene.



Ludovica

1 commento:

CopyRight © | Theme Designed By Hello Manhattan